energy_plus_14

Energy Plus House

Energy Plus: una moderna casa unifamiliare dai consumi molto contenuti grazie a una progettazione intelligente continua »

FOTO © A La Verticale

Un nuovo rifugio sostenibile sul Monte Bianco

Commissionato dal Club Alpino francese e progettato dallo Studio di architettura Groupe-H, il rifugio du Goûter è l'ultimo rifugio prima di arrivare sulla cima del Monte Bianco e si trova a 3835 metri d'altezza. continua »

L'edificio dopo l'intervento

Gullandsgarden: Social Housing sostenibile

Il progetto di riqualificazione energetica di un complesso di Social Housing a Copenhagen fa parte del piano di interventi messo in atto dalla città con l'obiettivo di ridurre le emissioni. continua »

carbon_light

CarbonLight Homes: un edificio a basso impatto ambientale

Inaugurato lo scorso 20 ottobre a Kettering, nel Regno Unito, CarbonLight Homes è un edificio bifamiliare costruito secondo i principi di casa attiva. continua »

foto: Maurizio Cataldi

Ristrutturazione di un’area ex-industriale a Monza

Un intervento di recupero che mostra come le città siano organismi vivi e mutevoli e come porzioni inutilizzate e abbandonate possano diventare qualcosa di nuovo, in grado di evitare demolizioni e sprechi energetici, attraverso un processo di sovra stratificazione prestazionale e di restyling funzionale. continua »

active_house

La prima Active House russa

Progettata dallo studio Polygon Lab Architects, la prima Active House russa è stata pensata per definire un nuovo standard per gli edifici residenziali. Il design della casa è basato appunto sui principi della Active House: bilancio tra risparmio energetico, clima interno salubre e rispetto per l'ambiente, il tutto unito a un'elevata qualità architettonica e al benessere abitativo dei residenti. continua »

Il Green Design Pavilion

Progetto Ecolego: un edificio Zero Carbon

Ecolego è articolato in due fasi: la prima fase prevedeva la costruzione di un padiglione di 1000 m2 destinato all'esposizione di oggetti di Green Design presso l’Expo di Shanghai tenutosi nel 2010. La seconda fase prevedeva lo smontaggio e il trasferimento delle stesse componenti, implementate e riassemblate sotto forma di edifici destinati a servizi primari, da inserire all'interno del centro residenziale New Town di Bazzano (AQ). continua »

Foto: Valentina Sommariva

Dall’industria all’architettura: recupero di un ex opificio industriale

Il progetto di Rossana Severino riguarda il recupero di un ex opificio industriale situato nella periferia sud di Milano, in quella fascia di città che è ormai conurbata e non più industriale, ma che rimane come traccia morfologico volumetrica del passato produttivo che fu. continua »

Foto: Enrique Browne y Asociados

Un giardino in verticale per la protezione solare e il risparmio energetico

Il Consorcio Building sorge a Santiago del Cile ed è stato progettato dagli architetti Enrique Browne e Borja Huidobro all'inizio degli anni Novanta. La doppia pelle verde dcon cui è rivestita la facciata Ovest, costituita da vegetazione decidua, favorisce l'efficienza energetica dell'edificio: in estate protegge dall'eccessivo irraggiamento e in inverno lascia filtrare il piacevole calore del sole. continua »

complesso_sostenibile_esterno

Progetto per un complesso scolastico e museale sostenibile

A Villa d'Almè, la progettazione della nuova scuola media inferiore e del museo civico di scienze naturali con l'impiego di sistemi e tecnologie per il risparmio energetico. Il complesso ospita la scuola media per 300 alunni con laboratori di informatica, arte, musica, lingue straniere e scienze, una mensa per 100 alunni, un auditorium, una palestra polivalente e il museo civico di scienze naturali. continua »

La Newsletter di LUCENERGIA

Per essere sempre aggiornato sulla progettazione con la luce naturale. Per scoprire nuovi modelli di housing. Per progettare l'innovazione. E molto altro ancora.

Software VELUX

VIZ EIC

Dal Blog

Fattore medio di luce diurna: approfondimento

08/11/2011

Il fattore di luce diurna è un parametro introdotto per valutare l’illuminazione naturale all’interno di un ambiente confinato. Esso è attualmente riconosciuto dalla normativa italiana in ambito di edilizia residenziale, scolastica ed ospedaliera (Decreto Min. Sanità 5/7/75, Decreto Min. 18/12/75, Circ. Min. Lavori Pubblici n.13011, 22/11/74) ed è prioritario per garantire un’illuminazione diurna ottimale nei [...] continua »

Illuminamento: di che cosa si tratta

08/11/2011

L’illuminamento è una grandezza fondamentale nel calcolo illuminotecnico per sorgenti di luce sia naturale che artificiale. In  particolare, un corretto studio dell’illuminamento naturale all’interno degli ambienti confinati apporta benefici sulle condizioni di comfort visivo e riduce in modo significativo l’energia impiegata per l’illuminazione artificiale. continua »

VELUX Daylight Visualizer: come creare aperture nelle pareti interne

03/10/2011

Il VELUX Daylight Visualizer nella creazione di un modello permette di intervenire sui muri interni che delimitano un locale. E’ infatti possibile inserire aperture nelle pareti interne per la comunicazione tra i locali. Vediamo i passaggi per un corretto inserimento dei fori. continua »

VELUX Daylight Visualizer: come inserire prodotti per facciate

03/10/2011

Il VELUX Daylight Visualizer offre la possibilità di inserire prodotti per facciate per lo studio della luce naturale. Tra le varie categorie è presente una gamma generica di finestre verticali quali infissi e porte finestre. Scopriamo come inserire i blocchi nel modello in pochi passaggi. continua »

VELUX Daylight Visualizer: creare e gestire i volumi esterni

22/09/2011

Il VELUX Daylight Visualizer permette di simulare un contesto urbano tramite la creazione e il posizionamento di volumi esterni adiacenti al modello in  esame: l’obiettivo è di rendere il più preciso possibile il contesto in cui si opera valutando le eventuali ostruzioni ed ombreggiamenti che possono ostacolare l’entrata di luce naturale all’interno del locale. Scopriamo [...] continua »

vai al blog »