Foto di Cristina Fiorentini

Mansarda loft: la riscoperta di un sottotetto a Milano

Il progetto riguarda la ristrutturazione e l’ampliamento dell’ultimo piano di un elegante palazzo milanese dei primi del ‘900. Si tratta di un appartamento di 80 metri quadrati che diviene l’opportunità per investigare il concetto di spazio libero, unitario, all’interno di un contesto fortemente definito. continua »

recupero_edificio_vista

Il recupero di un edificio industriale tra arte e luce

Illustrare deriva da lux e significa dare luce, materializzare un concetto con pochi segni. Questo è il mestiere affascinante di Guido Scarabottolo, proprietario di questo originale loft a Milano, recuperato da un edificio industriale abbandonato di fine ottocento. In realtà quello di illustratore non è l'unico mestiere che fa: è anche uno dei più famosi graphic designer italiani. continua »

serre_bioclimatiche_vista

Smart eco greenhouses e uso dei Phase Change Materials

L’obiettivo di migliorare le prestazioni ambientali dei componenti costruttivi innesca processi di innovazione incrementale nel settore edilizio. Una recente ricerca del Politecnico di Milano che riguarda l’uso dei PCM (Phase Change Materials) in edilizia, mostra come essi possano essere impiegati con una funzione di calmierazione termica all’interno di serre bioclimatiche dotate di finestre per tetti VELUX. continua »

sistemi_iperisolanti_edificio_brembate

I sistemi iperisolanti termoriflettenti multistrato

I sistemi isolanti termoriflettenti rappresentano un’interessante innovazione per il campo dell'edilizia. Si tratta di fogli multistrato di derivazione sintetica o a base di fibre naturali, estremamente isolanti e performanti, sia in inverno che in estate. Vengono utilizzati per pareti e coperture, sia per le nuove costruzioni, sia per migliorare la prestazioni termiche degli edifici esistenti o per la correzione dei ponti termici. continua »

phase_change_materials_box_velux

Phase Change Materials: inerzia termica artificiale programmabile

Attuali fronti avanzati di ricerca, ma anche di applicazione sempre più estesa, mostrano come all’isolamento dell’involucro esterno possa essere affiancata l’inerzia termica artificiale, programmabile sulla temperatura desiderata, grazie al posizionamento nel nucleo interno, o nelle frontiere trasparenti, di strati di PCM (Phase Change Materials). continua »

inerzia_termica_esempio_velux

Innovazione ibrida tra sistemi isolati e inerziali

La scelta fra strategie energetiche fondate sul principio dell’inerzia termica, dovuta alla massa e quindi al peso degli elementi costruttivi, e quelle fondate sull’isolamento degli involucri edilizi aprono oggi un interessante dibattito sul modo di costruire gli edifici energeticamente efficienti del presente e per il prossimo futuro. continua »

edilizia_alte_prestazioni

Un progetto di edilizia residenziale ad alte prestazioni

NRGT3 è un progetto di edilizia residenziale che concilia il risparmio energetico con il comfort degli utenti. Alcuni accorgimenti progettuali hanno permesso di raggiungere eccellenti standard, come la classe A Casaclima e l’impatto Carbon-Zero. Il progetto sfrutta l'orientamento per massimizzare il guadagno termico invernale, limitando l'eccessiva radiazione estiva e prevede l'uso di involucri ad alte prestazioni e di serre bioclimatiche. continua »

La Newsletter di LUCENERGIA

Per essere sempre aggiornato sulla progettazione con la luce naturale. Per scoprire nuovi modelli di housing. Per progettare l'innovazione. E molto altro ancora.

Software VELUX

VIZ EIC

Dal Blog

Fattore medio di luce diurna: approfondimento

08/11/2011

Il fattore di luce diurna è un parametro introdotto per valutare l’illuminazione naturale all’interno di un ambiente confinato. Esso è attualmente riconosciuto dalla normativa italiana in ambito di edilizia residenziale, scolastica ed ospedaliera (Decreto Min. Sanità 5/7/75, Decreto Min. 18/12/75, Circ. Min. Lavori Pubblici n.13011, 22/11/74) ed è prioritario per garantire un’illuminazione diurna ottimale nei [...] continua »

Illuminamento: di che cosa si tratta

08/11/2011

L’illuminamento è una grandezza fondamentale nel calcolo illuminotecnico per sorgenti di luce sia naturale che artificiale. In  particolare, un corretto studio dell’illuminamento naturale all’interno degli ambienti confinati apporta benefici sulle condizioni di comfort visivo e riduce in modo significativo l’energia impiegata per l’illuminazione artificiale. continua »

VELUX Daylight Visualizer: come creare aperture nelle pareti interne

03/10/2011

Il VELUX Daylight Visualizer nella creazione di un modello permette di intervenire sui muri interni che delimitano un locale. E’ infatti possibile inserire aperture nelle pareti interne per la comunicazione tra i locali. Vediamo i passaggi per un corretto inserimento dei fori. continua »

VELUX Daylight Visualizer: come inserire prodotti per facciate

03/10/2011

Il VELUX Daylight Visualizer offre la possibilità di inserire prodotti per facciate per lo studio della luce naturale. Tra le varie categorie è presente una gamma generica di finestre verticali quali infissi e porte finestre. Scopriamo come inserire i blocchi nel modello in pochi passaggi. continua »

VELUX Daylight Visualizer: creare e gestire i volumi esterni

22/09/2011

Il VELUX Daylight Visualizer permette di simulare un contesto urbano tramite la creazione e il posizionamento di volumi esterni adiacenti al modello in  esame: l’obiettivo è di rendere il più preciso possibile il contesto in cui si opera valutando le eventuali ostruzioni ed ombreggiamenti che possono ostacolare l’entrata di luce naturale all’interno del locale. Scopriamo [...] continua »

vai al blog »