serra_solare_1

Un complesso residenziale e commerciale a basso impatto

Funkismore è un complesso di social housing residenziale e commerciale situato nel centro di Copenhagen, sulla sponda del lago di Sortedam. continua »

social_housing_1

Social housing ad alta efficienza energetica

HSM, ossia Hospitality – Student – Monza, è un progetto di housing sociale a servizio della struttura ospedaliera San Gerardo di Monza. continua »

PCM_facciata_sud

Chiusure traslucide a inerzia termica artificiale e programmabile

Argomento di questo studio è la progettazione di un modello di residenza a basso costo e basso consumo energetico con cui allestire un quartiere di residenze temporanee nei pressi del nuovo quartiere CasaNova a Bolzano, già caratterizzato da un più grande intervento in classe A (<30 Kwh/mq anno). continua »

complesso_sostenibile_esterno

Progetto per un complesso scolastico e museale sostenibile

A Villa d'Almè, la progettazione della nuova scuola media inferiore e del museo civico di scienze naturali con l'impiego di sistemi e tecnologie per il risparmio energetico. Il complesso ospita la scuola media per 300 alunni con laboratori di informatica, arte, musica, lingue straniere e scienze, una mensa per 100 alunni, un auditorium, una palestra polivalente e il museo civico di scienze naturali. continua »

Foto: Torben Eskerod

La scuola inglese di Kingsmead: un edificio sostenibile

Una moderna scuola elementare a Kingsmead, nel nord dell'Inghilterra. L'edificio è stato realizzato con criteri sostenibili e materiali rinnovabili. Per la produzione di energia vengono utilizzate fonti pulite, quali un impianto fotovoltaico e un impianto solare termico. Inoltre, la scuola è dotata di sistemi per il recupero dell'acqua piovana e sfrutta luce e ventilazione naturali per l'illuminazione degli ambienti e il controllo della temperatura interna. continua »

recupero_scuola_cortile

Guldberg School: meno emissioni e più comfort interno

Il recupero di una scuola a Copenhagen privilegia l'uso di fonti energetiche rinnovabili, come pannelli solari termici e fotovoltaici. Inoltre, le nuove misure attuate migliorano il comfort visivo e termico degli ambienti. L'obiettivo del progetto è anche quello di responsabilizzare gli alunni e renderli consapevoli del livello di emissioni e del comportamento energetico dell'edificio. continua »

museo_castello_contesto

Un moderno edificio tra le mura di un castello: il museo di Brie-Comte-Robert

Una struttura che non ha la pretesa di durare in eterno: questo è quello che voleva diventare il CIP (Centre d’Interprétation du Patrimoine) costruito all’interno del Castello di Brie-Comte-Robert: un edificio leggero, trasparente e facile da smontare in caso di necessità. Dietro alla sua facciata in legno di larice, il museo è un trionfo di luce naturale nella quale i ritrovamenti esposti, le mura antiche del castello ricostruite e la moderna struttura in legno convivono in armonia. continua »

La Newsletter di LUCENERGIA

Per essere sempre aggiornato sulla progettazione con la luce naturale. Per scoprire nuovi modelli di housing. Per progettare l'innovazione. E molto altro ancora.

Software VELUX

VIZ EIC

Dal Blog

Fattore medio di luce diurna: approfondimento

08/11/2011

Il fattore di luce diurna è un parametro introdotto per valutare l’illuminazione naturale all’interno di un ambiente confinato. Esso è attualmente riconosciuto dalla normativa italiana in ambito di edilizia residenziale, scolastica ed ospedaliera (Decreto Min. Sanità 5/7/75, Decreto Min. 18/12/75, Circ. Min. Lavori Pubblici n.13011, 22/11/74) ed è prioritario per garantire un’illuminazione diurna ottimale nei [...] continua »

Illuminamento: di che cosa si tratta

08/11/2011

L’illuminamento è una grandezza fondamentale nel calcolo illuminotecnico per sorgenti di luce sia naturale che artificiale. In  particolare, un corretto studio dell’illuminamento naturale all’interno degli ambienti confinati apporta benefici sulle condizioni di comfort visivo e riduce in modo significativo l’energia impiegata per l’illuminazione artificiale. continua »

VELUX Daylight Visualizer: come creare aperture nelle pareti interne

03/10/2011

Il VELUX Daylight Visualizer nella creazione di un modello permette di intervenire sui muri interni che delimitano un locale. E’ infatti possibile inserire aperture nelle pareti interne per la comunicazione tra i locali. Vediamo i passaggi per un corretto inserimento dei fori. continua »

VELUX Daylight Visualizer: come inserire prodotti per facciate

03/10/2011

Il VELUX Daylight Visualizer offre la possibilità di inserire prodotti per facciate per lo studio della luce naturale. Tra le varie categorie è presente una gamma generica di finestre verticali quali infissi e porte finestre. Scopriamo come inserire i blocchi nel modello in pochi passaggi. continua »

VELUX Daylight Visualizer: creare e gestire i volumi esterni

22/09/2011

Il VELUX Daylight Visualizer permette di simulare un contesto urbano tramite la creazione e il posizionamento di volumi esterni adiacenti al modello in  esame: l’obiettivo è di rendere il più preciso possibile il contesto in cui si opera valutando le eventuali ostruzioni ed ombreggiamenti che possono ostacolare l’entrata di luce naturale all’interno del locale. Scopriamo [...] continua »

vai al blog »