social_housing_1

Social housing ad alta efficienza energetica

HSM, ossia Hospitality – Student – Monza, è un progetto di housing sociale a servizio della struttura ospedaliera San Gerardo di Monza. continua »

solhuset_esterno

Un edificio a impatto zero che produce più energia di quanta ne consuma

Solhuset è una scuola materna danese, un grande edificio energeticamente autosufficiente costruito secondo i principi della Casa Attiva. continua »

Foto: Laila Halsteen

Un moderno centro ricerche

Luce naturale e architettura moderna, oltre a un'elevata qualità generale e a un design piacevole, non sono elementi che si trovano spesso nelle scuole e nei luoghi di studio. Ma comfort e ambienti accoglienti sono importanti, se l'obiettivo è mettere l'educazione in primo piano. continua »

Il progetto: vista d'insieme

Bamboomerang: basso impatto e alta efficienza energetica

Bamboomerang è il progetto di ampliamento della sede dell’Ente CRA (Consiglio per la Ricerca e la sperimentazione in Agricoltura), sezione maiscoltura, situato in un’area agricola a quattro chilometri dal centro di Bergamo, in una location particolarmente strategica per la presenza di molti collegamenti infrastrutturali e la vicinanza di due prestigiosi centri di ricerca, il polo tecnologico del Kilometro Rosso e l’i.Lab Italcementi. continua »

Foto: Valentina Sommariva

Dall’industria all’architettura: recupero di un ex opificio industriale

Il progetto di Rossana Severino riguarda il recupero di un ex opificio industriale situato nella periferia sud di Milano, in quella fascia di città che è ormai conurbata e non più industriale, ma che rimane come traccia morfologico volumetrica del passato produttivo che fu. continua »

lighthouse_vista

Lighthouse, un edificio sostenibile

Un progetto sperimentale realizzato a Londra. Un edificio leggero e iperisolato con straordinarie caratteristiche di comfort luminoso, costruito cercando di ottenere la massima efficienza energetica con il minor impatto sull'ambiente. Un ottimo esempio di architettura sostenibile. continua »

La Newsletter di LUCENERGIA

Per essere sempre aggiornato sulla progettazione con la luce naturale. Per scoprire nuovi modelli di housing. Per progettare l'innovazione. E molto altro ancora.

Software VELUX

VIZ EIC

Dal Blog

Fattore medio di luce diurna: approfondimento

08/11/2011

Il fattore di luce diurna è un parametro introdotto per valutare l’illuminazione naturale all’interno di un ambiente confinato. Esso è attualmente riconosciuto dalla normativa italiana in ambito di edilizia residenziale, scolastica ed ospedaliera (Decreto Min. Sanità 5/7/75, Decreto Min. 18/12/75, Circ. Min. Lavori Pubblici n.13011, 22/11/74) ed è prioritario per garantire un’illuminazione diurna ottimale nei [...] continua »

Illuminamento: di che cosa si tratta

08/11/2011

L’illuminamento è una grandezza fondamentale nel calcolo illuminotecnico per sorgenti di luce sia naturale che artificiale. In  particolare, un corretto studio dell’illuminamento naturale all’interno degli ambienti confinati apporta benefici sulle condizioni di comfort visivo e riduce in modo significativo l’energia impiegata per l’illuminazione artificiale. continua »

VELUX Daylight Visualizer: come creare aperture nelle pareti interne

03/10/2011

Il VELUX Daylight Visualizer nella creazione di un modello permette di intervenire sui muri interni che delimitano un locale. E’ infatti possibile inserire aperture nelle pareti interne per la comunicazione tra i locali. Vediamo i passaggi per un corretto inserimento dei fori. continua »

VELUX Daylight Visualizer: come inserire prodotti per facciate

03/10/2011

Il VELUX Daylight Visualizer offre la possibilità di inserire prodotti per facciate per lo studio della luce naturale. Tra le varie categorie è presente una gamma generica di finestre verticali quali infissi e porte finestre. Scopriamo come inserire i blocchi nel modello in pochi passaggi. continua »

VELUX Daylight Visualizer: creare e gestire i volumi esterni

22/09/2011

Il VELUX Daylight Visualizer permette di simulare un contesto urbano tramite la creazione e il posizionamento di volumi esterni adiacenti al modello in  esame: l’obiettivo è di rendere il più preciso possibile il contesto in cui si opera valutando le eventuali ostruzioni ed ombreggiamenti che possono ostacolare l’entrata di luce naturale all’interno del locale. Scopriamo [...] continua »

vai al blog »