Foto di Adam Mørk

Sunlighthouse: zero emissioni grazie al sole

La tutela del clima e delle risorse passa attraverso politiche nazionali e industriali attente all’ambiente. Considerando che quasi metà dell’energia consumata dall’Europa viene utilizzata per riscaldamento e attività domestiche e che, a causa di un isolamento termico insufficiente, la perdita di calore degli edifici esistenti è molto elevata, è chiaro quanto uno sviluppo sostenibile dell'edilizia sia indispensabile per ottenere risultati importanti. continua »

Foto di Adam Mørk

LichtAktiv Haus: un esempio di architettura energetica

LichtAktiv Haus è il risultato del recupero di una vecchia casa colonica degli anni’ 50 situata nel distretto di Wilhelmsburg, ad Amburgo. Si tratta dell’applicazione di un’architettura energetica a un edificio tradizionale, con l’obiettivo di creare un’unità abitativa autosufficiente a livello energetico, caratterizzata inoltre da un elevato livello di comfort. continua »

2020_campus_vista

Obiettivo 2020: un campus energeticamente efficiente

Il progetto 2020 Mediterranean Campus ha origine dal concorso Compasso Volante - IDEA.SI 2009 indetto dall’Università di Palermo in collaborazione con il Politecnico di Milano per la progettazione di un edificio energeticamente efficiente e tecnologicamente evoluto. L'edificio deve essere in grado di ospitare spazi aggiuntivi per gli studenti dell’Università di Palermo: una mediateca, degli spazi studio e dei locali polifunzionali. L’intento progettuale è quello di realizzare un edificio a zero emissioni secondo la normativa dell’Unione Europea prevista per il 2020. continua »

recupero_scuola_cortile

Guldberg School: meno emissioni e più comfort interno

Il recupero di una scuola a Copenhagen privilegia l'uso di fonti energetiche rinnovabili, come pannelli solari termici e fotovoltaici. Inoltre, le nuove misure attuate migliorano il comfort visivo e termico degli ambienti. L'obiettivo del progetto è anche quello di responsabilizzare gli alunni e renderli consapevoli del livello di emissioni e del comportamento energetico dell'edificio. continua »

recupero_edilizia_pubblica_pianta

Recupero di un quartiere di edilizia pubblica

Lo studio in questione prende in considerazione un quartiere della città di Verona che si trova entro le mura antiche magistrali e in prossimità dell’ingresso di Porta Palio. L’intervento proposto prende in considerazione le problematiche rilevate cercando di trovare e suggerire soluzioni e strategie applicabili non solo al caso di studio, ma alla moltitudine dei quartieri presenti sul territorio. continua »

casa_rudin

Riprogettare un edificio per il clima mediterraneo: Casa Rudin

Un edificio francese viene idealmente spostato dalla Francia all'Italia, nei pressi di Roma e riprogettato tenendo conto delle diverse condizioni climatiche, in un'ottica di miglioramento dell'efficienza energetica. continua »

holodeck_analisi_opera

Riprogettare un edificio per il clima mediterraneo: l’edificio Holodeck

Un edificio situato a Klagenfurt, in Austria, viene idealmente spostato in Italia, nei pressi di Roma e riprogettato tenendo conto delle diverse condizioni climatiche, in un'ottica di miglioramento dell'efficienza energetica. continua »

La Newsletter di LUCENERGIA

Per essere sempre aggiornato sulla progettazione con la luce naturale. Per scoprire nuovi modelli di housing. Per progettare l'innovazione. E molto altro ancora.

Software VELUX

VIZ EIC

Dal Blog

Fattore medio di luce diurna: approfondimento

08/11/2011

Il fattore di luce diurna è un parametro introdotto per valutare l’illuminazione naturale all’interno di un ambiente confinato. Esso è attualmente riconosciuto dalla normativa italiana in ambito di edilizia residenziale, scolastica ed ospedaliera (Decreto Min. Sanità 5/7/75, Decreto Min. 18/12/75, Circ. Min. Lavori Pubblici n.13011, 22/11/74) ed è prioritario per garantire un’illuminazione diurna ottimale nei [...] continua »

Illuminamento: di che cosa si tratta

08/11/2011

L’illuminamento è una grandezza fondamentale nel calcolo illuminotecnico per sorgenti di luce sia naturale che artificiale. In  particolare, un corretto studio dell’illuminamento naturale all’interno degli ambienti confinati apporta benefici sulle condizioni di comfort visivo e riduce in modo significativo l’energia impiegata per l’illuminazione artificiale. continua »

VELUX Daylight Visualizer: come creare aperture nelle pareti interne

03/10/2011

Il VELUX Daylight Visualizer nella creazione di un modello permette di intervenire sui muri interni che delimitano un locale. E’ infatti possibile inserire aperture nelle pareti interne per la comunicazione tra i locali. Vediamo i passaggi per un corretto inserimento dei fori. continua »

VELUX Daylight Visualizer: come inserire prodotti per facciate

03/10/2011

Il VELUX Daylight Visualizer offre la possibilità di inserire prodotti per facciate per lo studio della luce naturale. Tra le varie categorie è presente una gamma generica di finestre verticali quali infissi e porte finestre. Scopriamo come inserire i blocchi nel modello in pochi passaggi. continua »

VELUX Daylight Visualizer: creare e gestire i volumi esterni

22/09/2011

Il VELUX Daylight Visualizer permette di simulare un contesto urbano tramite la creazione e il posizionamento di volumi esterni adiacenti al modello in  esame: l’obiettivo è di rendere il più preciso possibile il contesto in cui si opera valutando le eventuali ostruzioni ed ombreggiamenti che possono ostacolare l’entrata di luce naturale all’interno del locale. Scopriamo [...] continua »

vai al blog »