Divisione e ridistribuzione degli spazi

LichtAktiv Haus è il risultato del recupero di una vecchia casa colonica degli anni’ 50 situata nel distretto di Wilhelmsburg, ad Amburgo. Si tratta dell’applicazione di un’architettura energetica a un edificio tradizionale, con l’obiettivo di creare un’unità abitativa autosufficiente a livello energetico, caratterizzata inoltre da un elevato livello di comfort.

LichtAktiv Haus è il quarto dei sei progetti Model Home 2020, un esperimento condotto dal gruppo VELUX che dimostra come sia possibile ottenere edifici autosufficienti dal punto di vista energetico, senza rinunciare al comfort.
La suddivisione degli spazi interni è completamente cambiata rispetto all’edificio originale.
Oltre a una ridistribuzione degli spazi più articolata e aperta verso l’esterno attraverso ampie vetrate, si è cercato di ottimizzare l’ingresso della luce naturale integrando le finestre verticali con finestre per tetti. La superficie vetrata totale della casa è passata da 18 a 60 m². Le due stanze da letto per i bambini, i due bagni, una stanza matrimoniale, la zona living e una stanza per la lettura si trovano all’interno dal vecchio edificio. Lo spazio nel sottotetto è stato ampliato. La zona living è stata estesa e si affaccia sul giardino attraverso una parete vetrata verticale lunga quasi cinque metri.
All’edificio esistente è stata aggiunta una nuova estensione, che ospita un ulteriore spazio living, una zona pranzo, una cucina e un piccolo ripostiglio.
Tutte le stanze sono dotate di finestre in facciata o di finestre per tetti, posizionate per garantire una distribuzione ottimale della luce naturale.
Il tetto del nuovo annesso è coperto da collettori solari termici per l’acqua calda e da pannelli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica.

Luce naturale e consumi energetici

Più luce naturale all’interno di una casa significa minori consumi di energia e ridotto bisogno di luce artificiale. La luce naturale non porta solo significativi risparmi sulla bolletta, ma anche benefici alla nostra salute e al nostro benessere. Per pianificare la distribuzione della luce naturale all’interno di LichAktive Haus, un team di esperti ha condotto delle analisi illuminotecniche utilizzando un indicatore qualitativo denominato FmLD (Fattore medio di Luce Diurna), utile per misurare la percentuale di luce naturale all’interno degli ambienti. Se questo valore percentuale supera il 4% abbiamo la certezza di avere un comfort luminoso ottimale. Le finestre in questo caso sono state posizionate in punti che permettono il massimo ingresso della luce, oltre che la vista verso l’esterno, per garantire agli abitanti di poter godere dei ritmi naturali del giorno e del cambiamento delle stagioni. La cucina, la zona pranzo e le camere da letto hanno un FmLD del 5% e la zona living del 10%. Ciò significa che in una giornata tipo non è necessaria l’illuminazione artificiale.

Ventilazione naturale, finestre per tetti, energia solare e recupero dell'acqua piovana

Le finestre per tetti presenti sono elettriche e sono azionabili tramite telecomando. A seconda della temperatura interna, della concentrazione di co2 e del livello di umidità nella casa, un sistema di controllo automatico apre e chiude le finestre per assicurare un clima ottimale in qualsiasi stagione. Durante l’estate le finestre per tetti attivano un effetto camino, grazie al quale l’aria calda esce dall’alto e quella fresca entra dalle finestre in facciata.
Durante l’inverno, il guadagno solare passivo attraverso le finestre per tetti riduce le necessità di riscaldamento.
Le numerose finestre sono dotate di tende e persiane che assicurano un clima interno confortevole in funzione delle condizioni climatiche esterne.
Durante l’estate, sul lato sud, le persiane riparano la casa dal calore in eccesso e nei mesi più freddi restano aperte durante il giorno per permettere al sole di passare e di riscaldare gli ambienti, mentre la sera si abbassano per tenere il calore all’interno.
22.5 m2 di collettori solari forniscono alla casa acqua calda e riscaldamento. 75 m2 di pannelli fotovoltaici forniscono energia elettrica. Queste tecnologie ad alta efficienza riducono le emissioni di gas serra e azzerano il bisogno di energia fossile dell’edificio. La casa è dotata inoltre di un sistema di recupero dell’acqua piovana che fornisce l’acqua per la lavatrice, per il giardino e per i bagni.

DAYLIGHT VISUALIZER

Software per il calcolo della luce naturale, in grado di simularla nella sua complessità e in tutte le variabili correlate.

scopri di più »
ARTICOLI CORRELATI
infill_housing11

Infill housing

12/10/2012
continua »
energy_plus_14

Energy Plus House

28/09/2012
continua »
loft_urbano_3

Un loft urbano

27/09/2012
continua »