LUCE NATURALE

La luce naturale è parte integrante dell’architettura: viene utilizzata come fonte primaria di illuminazione e spesso sostituisce quella artificiale. Da sempre si progettano edifici cercando la massima penetrazione della luce all’interno degli ambienti, attraverso la scelta del sito costruttivo, il corretto orientamento, la disposizione intelligente delle aperture. La luce naturale è inesauribile e a disposizione di tutti: utilizzarla significa ridurre i consumi e rispettare l’ambiente. Ecco una serie di progetti in cui è stata impiegata in modo ottimale, per chi è alla ricerca di nuove forme di espressione.

infill_housing11

Infill housing

12/10/2012

Le soluzioni di infill housing non vanno a consumare zone verdi e prevengono dalla dilagante decentralizzazione delle città.

CONTINUA A LEGGERE
loft_urbano_3

Un loft urbano

27/09/2012

Un team di giovani progettisti guidati dall'arch Bogdan Demetrescu ha recuperato e riorganizzato gli spazi di un vecchio attico, trasformandolo in un moderno loft urbano pieno di luce.

CONTINUA A LEGGERE
giappone

Bubbletecture H, un esempio di architettura bionica

30/08/2012
continua »
edificio_attivo

Un edificio attivo

15/05/2012
continua »
ampliamento_hotel

Ampliamento di un hotel con piscina e centro benessere

29/03/2012
continua »

Restaurant Tusen: un esempio di architettura ambientale

28/02/2012

Progettato da un team di pionieri dell'architettura ambientale, il ristorante Tusen sorge tra le montagne della Svezia e, grazie alla sua forma e ai materiali con cui è costruito, si inserisce in maniera armonica nel contesto che lo circonda.

continua »

Sea Sparkle: una houseboat sostenibile

30/01/2012

Da più di 15 anni la ABC Arkenbouw di Urk, in Olanda, è specializzata nella progettazione e costruzione di case galleggianti e huseboat dotate di tutti i comfort e le caratteristiche di sostenibilità e sicurezza di una normale casa moderna.

continua »

Un moderno centro ricerche

23/12/2011

Luce naturale e architettura moderna, oltre a un'elevata qualità generale e a un design piacevole, non sono elementi che si trovano spesso nelle scuole e nei luoghi di studio. Ma comfort e ambienti accoglienti sono importanti, se l'obiettivo è mettere l'educazione in primo piano.

continua »

Ristrutturazione di un'area ex-industriale a Monza

24/11/2011

Un intervento di recupero che mostra come le città siano organismi vivi e mutevoli e come porzioni inutilizzate e abbandonate possano diventare qualcosa di nuovo, in grado di evitare demolizioni e sprechi energetici, attraverso un processo di sovra stratificazione prestazionale e di restyling funzionale.

continua »

La prima Active House russa

28/10/2011

Progettata dallo studio Polygon Lab Architects, la prima Active House russa è stata pensata per definire un nuovo standard per gli edifici residenziali. Il design della casa è basato appunto sui principi della Active House: bilancio tra risparmio energetico, clima interno salubre e rispetto per l'ambiente, il tutto unito a un'elevata qualità architettonica e al benessere abitativo dei residenti.

continua »

Bamboomerang: basso impatto e alta efficienza energetica

22/09/2011

Bamboomerang è il progetto di ampliamento della sede dell’Ente CRA (Consiglio per la Ricerca e la sperimentazione in Agricoltura), sezione maiscoltura, situato in un’area agricola a quattro chilometri dal centro di Bergamo, in una location particolarmente strategica per la presenza di molti collegamenti infrastrutturali e la vicinanza di due prestigiosi centri di ricerca, il polo tecnologico del Kilometro Rosso e l’i.Lab Italcementi.

continua »

Lumina House: l'uso ottimale della luce naturale

29/08/2011

Lumina House è una casa unifamiliare e si trova a Dlugoleka, in Polonia. Il progetto è stato realizzato con l'obiettivo di impiegare al massimo la luce naturale, creando ambienti vivibili e piacevoli da abitare.

continua »

Sunlighthouse: zero emissioni grazie al sole

18/07/2011

La tutela del clima e delle risorse passa attraverso politiche nazionali e industriali attente all’ambiente. Considerando che quasi metà dell’energia consumata dall’Europa viene utilizzata per riscaldamento e attività domestiche e che, a causa di un isolamento termico insufficiente, la perdita di calore degli edifici esistenti è molto elevata, è chiaro quanto uno sviluppo sostenibile dell'edilizia sia indispensabile per ottenere risultati importanti.

continua »

LichtAktiv Haus: un esempio di architettura energetica

28/06/2011

LichtAktiv Haus è il risultato del recupero di una vecchia casa colonica degli anni’ 50 situata nel distretto di Wilhelmsburg, ad Amburgo. Si tratta dell’applicazione di un’architettura energetica a un edificio tradizionale, con l’obiettivo di creare un’unità abitativa autosufficiente a livello energetico, caratterizzata inoltre da un elevato livello di comfort.

continua »

Il Centro Culturale OSRAM: più luce naturale, minore consumo di energia

20/05/2011

Gli edifici del futuro controlleranno automaticamente il clima interno, decidendo quando isolare dal freddo, proteggere dal caldo o fornire ventilazione. L'esempio tratta il recupero di un edificio industriale che ha migliorato le prestazioni e previsto un sistema di controllo automatico delle aperture.

continua »

Ampliamento e ricostruzione di un edificio residenziale

04/05/2011

In un piccolo centro abitato della Croazia, un progetto di ampliamento e ricostruzione trasforma un edificio residenziale datato in un moderno stabile composto da tre appartamenti, di cui uno mansardato, che ospitano altrettante generazioni di una stessa famiglia.

continua »

Il recupero di un vecchio complesso industriale con particolari camini di luce

03/05/2011

Vicino a Manchester, un gruppo di vecchi edifici residenziali all'interno di un ex complesso industriale viene trasformato in un complesso di villette. L'aspetto tradizionale degli edifici viene mantenuto, ma all'interno vengono effettuate modifiche per migliorare il comfort.

continua »

Il recupero dei sottotetti di un complesso residenziale

27/04/2011

A Copenhagen, all'interno di un complesso residenziale degli anni 20, i proprietari, incentivati dalla politica comunale a favore del recupero degli spazi urbani in disuso, decidono di recuperare i sottotetti, raddoppiando la superficie dei loro appartamenti e migliorando il comfort.

continua »

Un giardino in verticale per la protezione solare e il risparmio energetico

20/04/2011

Il Consorcio Building sorge a Santiago del Cile ed è stato progettato dagli architetti Enrique Browne e Borja Huidobro all'inizio degli anni Novanta. La doppia pelle verde dcon cui è rivestita la facciata Ovest, costituita da vegetazione decidua, favorisce l'efficienza energetica dell'edificio: in estate protegge dall'eccessivo irraggiamento e in inverno lascia filtrare il piacevole calore del sole.

continua »

Un progetto architettonico tra modernità e tradizione

13/04/2011

In un piccolo paese tra le colline svizzere un edificio fuori dall'ordinario per forma, struttura, orientamento e divisione degli spazi interni

continua »

La trasformazione di un vecchio edificio industriale in una scuola di musica

07/04/2011

In molte città europee il fenomeno del recupero delle vecchie zone industriali è sempre più diffuso. Strutture un tempo occupate da piccole fabbriche, manifatture, officine, vengono trasformate loft, appartamenti, uffici, laboratori. A Copenhagen, nella vecchia zona portuale, uno di questi edifici è diventato una moderna scuola di musica con sala per i concerti.

continua »

Un asilo eco friendly a Copenhagen

06/04/2011

Costruito in tempi brevi, contenendo i costi e utilizzando materiali sostenibili. L'asilo Grasshopper di Copenhagen è un ambiente luminoso e accogliente che stimola la creatività dei bambini.

continua »

La scuola inglese di Kingsmead: un edificio sostenibile

31/03/2011

Una moderna scuola elementare a Kingsmead, nel nord dell'Inghilterra. L'edificio è stato realizzato con criteri sostenibili e materiali rinnovabili. Per la produzione di energia vengono utilizzate fonti pulite, quali un impianto fotovoltaico e un impianto solare termico. Inoltre, la scuola è dotata di sistemi per il recupero dell'acqua piovana e sfrutta luce e ventilazione naturali per l'illuminazione degli ambienti e il controllo della temperatura interna.

continua »

Un edificio residenziale di Tokyo che coniuga tradizione e innovazione

30/03/2011

Un edificio residenziale a Tokyo, progettato del celebre architetto giapponese Jun Aoki e caratterizzato da una forma inusuale, oltre che da ampi spazi interni. L'opera si distingue per la sua singolare ed eccezionale struttura che utilizza come elementi costruttivi cemento faccia a vista e legno.

continua »

Golden Nugget: un palazzo moderno inserito in un contesto residenziale storico

23/03/2011

Brilla di riflessi dorati la facciata del Golden Nugget di Graz, un edificio in linea con la filosofia dei quattro giovani architetti dello studio Innocad che lo hanno realizzato. L’ufficio in cui lavorano si trova al primo piano dello stabile, un palazzo residenziale ben integrato nel contesto urbano, principalmente caratterizzato dallo stile Wilhelminian.

continua »

Un edificio residenziale che sfrutta l'orientamento e la luce naturale

16/03/2011

In Austria, poco lontano da Salisburgo, sorge un edificio residenziale moderno, progettato dagli architetti Maria Flöckner e Hermann Schnöll. La casa è stata costruita curando attentamente la distribuzione degli spazi interni e l'orientamento, con lo scopo di sfruttare la luce naturale a seconda della funzione delle diverse stanze e di creare giochi di ombre e luci all'interno degli ambienti.

continua »

Recuperare spazio abitabile: la sopraelevazione di un edificio a Rotterdam

09/03/2011

Sul tetto piano di un edificio di tre piani di Rotterdam è stato realizzato un sopralzo, che ha premesso di ampliare un edificio storico e ha regalato nuovo spazio abitabile alla giovane famiglia che vi abita. La soluzione ha anche permesso di sfruttare uno spazio precedentemente non utilizzato, senza toglierne di nuovo alla città e risparmiando sui costi di acquisto.

continua »

Ristrutturare una mansarda aggiungendo nuove finestre

02/03/2011

Il restauro di una mansarda all'interno del centro storico di una cittadina medievale della Svizzera. Le finestre e le aperture vetrate sono il punto forte dell'edificio, in quanto regalano luce agli ambienti e danno un piacevole tocco moderno al contesto storico.

continua »

Green Lighthouse: un edificio a zero emissioni che utilizza fonti rinnovabili

23/02/2011

Green Lighthouse, letteralmente Faro Verde, è il primo edificio pubblico danese a zero emissioni e ospita il campus della Facoltà di Scienze dell'Università di Copenhagen. Per ottimizzare l'uso dell'energia, l'edificio sfrutta l'orientamento, la luce e la ventilazione naturale, oltre a una combinazione di fonti rinnovabili quali energia solare, pompe di calore geotermiche e solai termoattivi.

continua »

Guldberg School: meno emissioni e più comfort interno

16/02/2011

Il recupero di una scuola a Copenhagen privilegia l'uso di fonti energetiche rinnovabili, come pannelli solari termici e fotovoltaici. Inoltre, le nuove misure attuate migliorano il comfort visivo e termico degli ambienti. L'obiettivo del progetto è anche quello di responsabilizzare gli alunni e renderli consapevoli del livello di emissioni e del comportamento energetico dell'edificio.

continua »

Un rifugio alpino sostenibile e autosufficiente a livello energetico

09/02/2011

Il rifugio Monte Rosa Hut, capace di ospitare fino 120 persone, è stato progettato per essere autosufficiente al 90% a livello energetico. E' dotato di una serie di tecnologie per il trattamento delle acque sporche e di sistemi per lo sfruttamento e l'accumulo dell'energia solare: un impianto fotovoltaico, un impianto solare termico e un sistema di accumulatori.

continua »

Progetto di recupero:da vecchio deposito a moderno atelier

02/02/2011

La trasformazione di una vecchia stalla nell'atelier di una coppia di artisti. L'originale ristrutturazione ha previsto l'inserimento di una struttura prefabbricata all'interno delle vecchie mura esistenti.

continua »

Un parco a tema dedicato al benessere

26/01/2011

A Bad Aibling lo studio Behnisch Architekten ha curato l'ampliamento del centro termale e curativo esistente. Il progetto ha previsto l'ampliamento del centro, diventato un complesso articolato e adatto alle esigenze di diverse tipologie di utenti, oltre al rinnovamento della struttura costruita negli anni '80 e alla realizzazione di una nuova e ampia piscina all'aperto.

continua »

La conversione di un bunker in un luminoso complesso residenziale

19/01/2011

A Colonia un massiccio bunker è stato convertito in una serie di lussuose dimore. Ma come è possibile vivere all’interno di un bunker? Il risultato lascia piacevolmente sorpresi: ottime soluzioni di luce, comfort e integrazione urbana caratterizzano gli appartamenti del maestoso edificio e il comfort interno si percepisce subito.

continua »

Un progetto innovativo per diverse tipologie di utenti: il complesso residenziale SWANLA

12/01/2011

A pochi chilometri di distanza da Rotterdam è sorto un complesso residenziale moderno, composto da numerose tipologie di alloggi e pensato per ospitare nuclei familiari con esigenze diverse. Il risultato è un puzzle composto da appartamenti, loft, case unifamiliari, case a chiera, che combina le diverse forme del vivere all'interno di un contesto piacevole e omogeneo.

continua »

Un moderno edificio tra le mura di un castello: il museo di Brie-Comte-Robert

05/01/2011

Una struttura che non ha la pretesa di durare in eterno: questo è quello che voleva diventare il CIP (Centre d’Interprétation du Patrimoine) costruito all’interno del Castello di Brie-Comte-Robert: un edificio leggero, trasparente e facile da smontare in caso di necessità. Dietro alla sua facciata in legno di larice, il museo è un trionfo di luce naturale nella quale i ritrovamenti esposti, le mura antiche del castello ricostruite e la moderna struttura in legno convivono in armonia.

continua »