Riccardo Accetti
07/06/2011 - Nessun commento

Il VELUX Daylight Visualizer per la creazione di un modello offre alcune tra le più comuni tipologie di tetto. Definire la copertura su un modello in costruzione è molto semplice. Scopriamo come.

Una volta definito il perimetro del locale da progettare (muri/pavimento) si imposta la copertura.
Il VELUX Daylight Visualizer offre tre tipologie di tetto, selezionabili nell’apposito pannello nel programma:
-il TETTO PIANO;
-il TETTO ad UNA FALDA;
-il TETTO a DUE FALDE.

Il tetto piano si crea automaticamente con un semplice click.
Il tetto ad una falda si genera selezionando un muro esterno di riferimento: dal muro prescelto si eleverà la falda del tetto.
Il tetto a due falde si imposta tracciando la linea di colmo, essenziale per la definizione delle falde. La linea di colmo può essere collocata in diverse posizioni ottenendo forme diverse di tetto.
Il software è in grado di gestire le tipologie di copertura descritte. Per controllare forme più complesse (ad esempio tetti curvi) ci si affida al supporto di altri software cad per la modellazione e successiva importazione nel Daylight Visualizer. Prova a disegnare il tuo locale ed il tuo tetto. Scarica gratuitamente il software. Clicca qui.

La Newsletter di LUCENERGIA

Per essere sempre aggiornato sulla progettazione con la luce naturale. Per scoprire nuovi modelli di housing. Per progettare l'innovazione. E molto altro ancora.

Software VELUX

VIZ EIC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.