Riccardo Accetti
07/06/2011 - Nessun commento

Il VELUX Daylight Visualizer concepisce l’involucro del modello da progettare in due step distinti: la definizione del locale tramite i muri/pavimento e la scelta della copertura tra le tipologie più comuni.
La creazione dei muri avviene in pochi passaggi. Scopriamo come.

Il disegno viene gestito nell’apposita area di modellazione (griglia in planimetria) con un’anteprima in 3D (automatica) e una vista della sezione (opzionale).

Per iniziare a disegnare è sufficiente cliccare con il mouse (tasto sinistro) e trascinare fino ad un nuovo punto. La linea visualizzata rappresenta la prima parete del locale in costruzione. Al secondo click del mouse la parete viene delimitata e quotata.

A questo punto il percorso prosegue sul piano ortogonale con la seconda parete, da delimitare sempre con un click.

La stessa procedura si applica fino a completa chiusura del locale/fabbricato. Il pavimento verrà creato automaticamente al termine del percorso.
Il software è in grado di gestire superfici tra loro ortogonali. Per controllare forme più complesse (ad esempio pareti oblique) ci si affida al supporto di altri software cad per la modellazione e successiva importazione nel Daylight Visualizer. Prova a disegnare il tuo locale.

Scarica gratuitamente il software. Clicca qui.

La Newsletter di LUCENERGIA

Per essere sempre aggiornato sulla progettazione con la luce naturale. Per scoprire nuovi modelli di housing. Per progettare l'innovazione. E molto altro ancora.

Software VELUX

VIZ EIC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.